26 Settembre 2020
Manifestazioni

15° trofeo Podistico CALLIGIANO

03-11-2013 - MANIFESTAZIONI
Dom
03
Nov 2013
orario: 7.30-8.30
dove: Ponte a Cappiano Fucecchio ( Circ. ARCI Le CALLE) Tel 0571 297687 Cel 333 981658 Fax 0571 297778

Sotto un cielo coperto di nuvoloni che minacciavano pioggia a catinelle il Trofeo Pisano e il Trofeo delleTre Province, ospiti a Ponte a Cappiano ai confini del Padule di Fucecchio.
presso il canale Usciana alle pendici estreme delle Cerbaie il piccolo borgo che prende il nome dal ponte mediceo e dalla collina di Cappiano, che sovrasta il ponte.
Il ponte è documentato fin dal primo Medioevo; era gestito dagli Ospitalieri di Altopascio e su di esso transitava l´antica Via Francigena. In Particolare nell´itinerario di Sigerico, Arcivescovo di Canterbury, esso rappresentava la XXIV tappa (Submansio) e la località era allora definita Aqua. Essa prende il nome dall´omonimo
Nigra, molto probabilmente a causa dell´acqua scura del canale Usciana, allora detto Gusciana, emissario del Padule di Fucecchio.
La località venne menzionata successivamente col nome di Cappianus de Ultra Ponte e quindi Pons ad Cappianum in riferimento all´omonima pieve.
Nel 1325 durante il conflitto fra Firenze e Lucca, il ponte fu distrutto. Successivamente fu ricostruito e poi fortificato con una torre e dotato di ponti levatoi[1].
La struttura era dotata di una Chiusa per regolare il deflusso delle acque ma favoriva anche la pesca delle anguille. C´era inoltre un mulino ed una sega ad acqua per tagliare il legno[1].
Il Ponte di Cappiano fu studiato anche da Leonardo da Vinci. Nel foglio RLW 12685, il grande artista e scienziato raffigura il ponte evidenziandone la struttura difensiva e, in particolare la torre[1].
La forma attuale fu edificata nella prima metà del Cinquecento da Cosimo I de´ Medici. In quel periodo vennero costruiti il ponte scoperto e il ponte coperto. Furono aggiunti gli edifici annessi: l´osteria, la ferriera e la casa del provveditore che presiedeva all´amministrazione della fattoria[1].
Ancora oggi si possono osservare due lapidi, una in latino e una in italiano, che testimoniano questi fatti[1].
La manifestazione di oggi e organizzata dal circolo A R C I Le Calle a visto presente, come dicevamo in precedenza, i podisti dei due comitati con percorsi in cui potevano scegliere i chilometraggi cui più s addicevano con 2-6-12-16 e 20 Km e grande ristoro finale con Zuppa di cavolo e pastasciutta.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata