12 Agosto 2020
Manifestazioni

4° Trofeo Il CUORE si SCIOGLIE (Unicoop Soci Cascina) Tel 0587 290913

22-01-2012 - MANIFESTAZIONI
Dom
22
Gen 2012
orario: 7.30-8.30
dove: Calci

IL CUORE SI SCIOGLIE A .....CALCI
scritto da Roberto Bartalini il 22-01-2012
Stamani siamo a Calci in compagnia del Trofeo Pisano e quello delle Tre Provincie, nuova collocazione di questa bella marcia organizzata molto bene dagli amici della Verrua.
Siamo poco più di 1600, a marciare tra gli uliveti di Calci,Montemagno e Cortemaggiore ed ancora più in su, come direbbe il nostro grande poeta della canzone, Domenico Modugno.
Passaggio d´obbligo intorno alla Certosa, che l´ho vista un pò in degrado, speriamo che i lavori che sono in corso sulla via di accesso, continuino anche all´interno di questo splendido edificio costruito in val Graziosa verso la fine del 1300 ed adibito a Monastero.
Oggi i Monaci Certosini non ci sono più, al loro posto c´è il museo di storia naturale dell´Univesità di Pisa; particolarmente importante la galleria che ospita gli scheletri di balena, la più grande d´Europa.
Dalla storia ritorniamo ai giorni nostri per dirvi che terminato il servizio fotografico, che potete vedere sul sito:www.posticacastelfranchese.it, ci recchiamo alla premiazione, che troviamo ricca come raramente capita; bravi gli organizzatori ad avere messo insieme così tanti premi di valore.

Salutiamo gli amici ai quali diamo appuntamento per domenica prossima a Cascine di Buti dagli amici della Ciona.

Buone marce a tutti

Roberto Bartalini
PODISTICA CASTELFRANCHE


Il chiarore del pomeriggio si è allungato e questo mi ha permesso di rispolverare i miniallenamenti. Venti minuti di corsa, appena torno a casa dal lavoro. Venerdì, invece, non ho rinunciato ai 10 km sulle Mura di Lucca.
Domenica prossima ci sarà la sfida al Monte Serra, e quello che mi manca sono i percorsi collinari. Quindi per stamani ho pochi dubbi: andrò a Calci.
Tra il dire ed il fare c´è di mezzo una notte troppo breve per dormire, e quindi stamani ero stordito più di una campana prima della messa.
Faccio colazione, l´orologio va di fretta e sono indeciso se lasciare casa.
-
Gianluca Grignani mi carica e parcheggio la macchina davanti allo stadio di Calci, quando sono le 8.20. Saluto uno slanciato Chericoni, e vado all´iscrizione. Se non sbaglio oggi è per beneficenza.
Chiedo lumi per partire e dopo lo streccio, mi avvio. I primi due km li corro a rotta di collo. Poi iniziano i balletti.
Primi una sdrucciolevole discesa ,che mi rallenta assai, e dopo una lenta salita.
Mi accorgo subito di percorrere tratti già fatti in altre corse. Non mi dispiace, perchè, sia le salite che i luoghi mi piacciono molto.
Dopo aver passato Nicosia, e fatto la salita che porta a Montemagno, c´è il ristoro nella piazzetta. Si prosegue, e ho l´impressione di aver sbagliato il percorso. Pare davvero che sia così, ma non ho voglia di tornare indietro, quindi mi reco nei pressi della Certosa.
Svincolo tra le Spensierate, e poche centinaia di metri dopo, vedo l´Arco Rosso del Pisano!
"Ecco! Mica la 18 ho fatto, nemmemo la 12... mi devo accontentare della 6... Vorrà dire che riparto subito..." dico tra me e me.
Invece, slam! Svolta a destra e si riprende il viaggio! Ganzo!
Un po´ meno, quando la strada (ri)ncomincia a salire. Sempre più sù
E ancora sempre più sù, e poi sempre più sù. Sempre più sù. Sù e sù... fino allo spettacolo dei panorami. Fino al fiatone finale mentre porgo il cartellino al timbro di verifica.
Ma il peggio (invece mi sono divertito un casino a fare questa salita!) E´ passato. Inizia l´asfalto della discesa.
-
Mi trovo a circa 340 metri sul livello del mare. Ci sono gli abitati di Tiricella e Tre Colli, tra ristoro e sali e scendi.
Vedo fiumiciattoli d´acqua che dovrebbero essere pieni, ma questo inverno umido e freddo, per il momento evita di riempire. Con la pioggia o con la neve.
-
Ieri mi sono scordato di caricare il garmino, così quando mi trovo ad aver percorso 14,870 km, lui mi pianta in asso.
Mi resta da sfogarmi con una discesa fatta a 45 km orari... Quasi travolgendo una coppia di camminatori...
Con il vento in faccia (...azzo, quà ci vorrebbe un parabrezza...) scendo giù che è una meraviglia, ma le gambe soffrono, peggio che nella salita. Di slancio risalgo, ridiscendo ancora, e ultimi passaggi cittadini, prima di terminare questa piacevolissima sfacchinata in 1h e 49 minuti. Mi dicono 17,200 km totali.
Un ricco pacco Coop, un salato/dolce ristoro e due chiacchere col Biagini, e dopodichè scambio di parole (buone), con L´Enrico di Quelli della Domenica.
Me ne ritorno a casa, cotto trito, ma contento per aver corso un´altra volta su e giù per questo Paradiso Pisano.
Loris Neri -- Podistica Galleno
Dimensione: 95,82 KB
Dimensione: 96,43 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata