23 Aprile 2024
Manifestazioni

2°Mezza Maratona Città di S.Miniato

23-09-2012 - MANIFESTAZIONI
Dom
23
Set 2012
orario: 9.00
dove: San Miniato Basso ( Ass. Sport. Solidarieta Comune di S.Miniato) Cel.346 6941868 Cel 339 4705304

Una vera e propria festa dello Sport quella organizzata dalla"Consulta dello Sport " a S. Miniato, dove hanno preso parte varie società impegnate in vari settori, dal calcio al pattinaggio, dal basket al podismo, ecc, ecc, ecc, Perciò non poteva mancare quello che nelle nostre zone e il più popolare e partecipato , il non competitivo,e a questo ha pensato il nostro comitato Pisano portando a S. Miniato i nostri podisti più affezionati e contribuendo notevolmente alla buona riuscita della manifestazione

E´ giunto il periodo di fare qualche allungo nelle corse domenicali.
Ho già corso molto dall´inizio dell´anno, quasi 1300 km, ma, per essere pronto all´Impresa ottembrina dell´EcoMaratona del Chianti, ho bisogno di metter sù resistenza e fondo. Solo che questa non è la giornata giusta.
Infatti, oggi 23 settembre, prenderò parte ad una corsa totalmente diversa da una EcoMaratona:
la 2a edizione della Mezza Maratona di San Miniato.
Se pensi a San Miniato ti viene in mente la Rocca, il Duomo, ma sopratutto le sue salite, i suoi colli, i boschi da tartufai, i vigneti, ed i percorsi cinghiale di Beppe Cerone.
Oggi non sarà così, e come l´anno scorso: tanta pianura, e 100% asfalto.
.
Arrivo presso la Casa Culturale verso le 8.20. C´è un gran fermento, e oltre ai competitivi, a darsi battaglia ci saranno migliaia di tapascioni domenicali. Moltissime facce e sorrisi amichevoli, tantissima allegria e voglia di correre.
E´ un´immensa Festa sportiva: Pattinatori, Handybyke, la Megli, il Mei, il Meucci (che non riesco a vedere), Toscana Tv con un Fiaschi parlantino come sempre, Scie Tricolori, ma manca quel Minuto di Silenzio che andava fatto in onore a Arrigo Gattai.
Alle 8.59 le mie gambe iniziano a muoversi.
Nessuna pretesa di best time, ma solo una corsa un po´ diversa dalle solite. La settimana scorsa ho fatto la Casa-Cerretti-Casa in un mangia e bevi asfaltato di 21,100 km. Ero solo, e me la sono goduta così tutta d´un fiato.
Ora siamo in una marea multicolor, e la Me-ra-vi-gl-io-sa partenza Tuttiinsiemealle9, rende tutto più bello e forse più facile.
.
Casa Culturale - Tosco Romagnola - via Marconi, per un inizio tra musica rock, e diverso dal 2011.
Un giro dell´isolato, e dopo via Guerrazzi si sbuca a ancora sulla Tosco, dove io quasi credevo, e speravo, di andare verso Molino d´Egola.
Ancora la musica rock di un gruppo tanto bello, quanto giovane, e questa bellissima Tosco Romagnola chiusa al traffico ci porta verso San Genesio e via Capocavallo.
.
Speravo in un poco di pioggia, ed invece i 20 gradi si fanno sentire eccome.
Il tratto Isola-Roffia-Ontraino con i suoi leggeri calvalcavia, quei campi verdi e le vigne a fare da circondario, è quasi la ripetizione della corsa-vaporiera d´Isola di qualche settimana fa.
Ai ristori acqua a go-go, un paio di biscotti, ma soffro la mancanza degli spugnaggi.
Vorrei lumi sul perchè a settembre, e con oltre 20 gradi, non siano obbligatori. Sia nei Trofei a noi cari, e sopratutto nelle competitive.
Con la coda dell´occhio cerco una fontanella, un rubinetto, un fiotto d´acqua da potermi sbollire sotto. Niente.
In compenso ho fatto scorta di aminoacidi e proteine, inghiottendo centinaia di moscerini.
.
In via Marconi una lunga fila automobilistica ci attende a suon di clacson. Anche stavolta la Consulta dello Sport di San Miniato ci offre musica a 360 gradi...
Ultimi 2 km e, un altro giro dell´isolato, ci porta verso l´Arco Giallo del Regalami un Sorriso, e quei 1h48.22 che mi sono serviti per terminare i 21,080 km con un passo di 5.08 a km. Una manciata di secondi in più rispetto al 2011.
.
Ritiro il vino e l´acqua. Saluto, sorrido e scambio battute, sopratutto col Cappellini. Un panepomodoro e faccio ritorno alla topomobile.
Mi sento bene, riavvio il garmino e verso via Marconi e quella sottile e fantastica Linea Verde che seguo a ritroso in via Asmara.
Vedo passare gli ultimi avventurosi di questa Mezza Maratona, tra cui un vecchietto in tenuta rossa e occhiali da rockstar. Bellissimo!
Vedo la scopa e un dolore al ginocchio sinistro mi dice che qualcosa adesso non sta funzionando.
Proseguo lento.
Un richiamo Francigeno mi dice di svoltare in via Candiano. Fino ad una fattoria diroccata.
Rewind e ritorno indietro.
Candiano-Asmara- dove inizio a tenere un passo lentissimo, e sfinito. Stanco incomincio a camminare.
Passo, corsa, passo. Via Marconi, un mezzo giro d´isolato, e ancora verso via Aporti e lo sfinimento totale, dopo un allungo di 6,540 km per 42.25 minuti al passo di 6.29 a km.
Totale oggi 27,620 km in 2h30 direi un bel movimento. Considerando che c´era una competitiva a cui tenere botta.
.
Loris Neri - Podistica Galleno

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie