30 Settembre 2020
Manifestazioni

8°trofeo ALESSANDRO LUPOLI (Marciatori CASCINESI)Tel 0587 724251

20-11-2011 - MANIFESTAZIONI
Dom
20
Nov 2011
orario: 7.30-8.30
dove: Cascine di Buti



Manifestazione baciata dal bel tempo, di fatto gli oltre mille podisti intervenuti all´8° edizione del trofeo in Memoria di Alessandro Lupoli non hanno trovato né pioggia, ne ghiacciate, né solleone, ma un timido sole ed un leggero venticello che a reso piacevole passeggiare o correre su i tre percorsi di 5,10 e 18 Km che s´incamminavano su e giù per i sentieri del monte Serra..................................................................................
Per i primi freddi scelgo di andarmene lungo i freschi sentieri che girano intorno al Monte Serra.E´ qualcosa di misterioso che non riesco a capire in questo strano, e bellissimo mondo podistico.D´estate padule e viali assolati, in autunno e in inverno monti pisani...Ho (ri)dato via all´attacco del Monte Serra. Nei suoi dintorni ce ne andremo diverse volte da quà alla fine di gennaio.--Ho avuto una breve notte di sonno, ma al risveglio mi sentivo già bene.E´ una buona cosa che mi fa piacere. Faccio colazione e poi vado per la bientinese.Parcheggio nella zona industriale e corricchio per scaldarmi un poco.Ho la muta invernale. Pantacollant neri, felpa leggera e l´immancabile riscalda chiorba. Dicasi cappello.M´iscrivo, mi streccio ma il satellite non si vuole far vedere. Parto dopo alcuni minuti passati a girovagare sulla statale.--Uscito dalla statale, inizia un territorio in salita. A parte piccoli tratti di falsopiano, le discese e le ripide salite si faranno vedere. E sentire.Bello è il passaggio nel centro di Buti. Nonostante le scale. Un susseguirsi di uliveti, di sentieri fin troppo freschi, e di un venticello che ogni tanto entrava sotto la felpa.Il mio passo non è dei migliori, ma correre quà sembra un optional. Bisognerebbe fermarsi e godere di questo ben di Dio. Di queste visuali che si aprono mentre percorro alcuni spezzoni di strada. Saluto molti podisti e diversi camminatori. I km passano. Sembra un peccato dover finire questa corsa.Ma... quando sembra finita la salita, e superata fin troppo agevolmente la discesa, eccone arrivare un´altra.Un paio sono veramente toste. Google earth me le cita al 21%. Anzi ne segna una al 71%...Dove sono salito sulla Luna? Questo è stato sicuramente uno sblazo del satellite. Altrimenti è roba da vincere perfino la forza di gravità...--In via Pania al ristoro c´è il Monti. Non il nuovo capo del governo... ma quasi...Un RiccCionamarket Monti in grande spolvero, e sorridente come sempre.Fermo il garmin e inizio a parlare con questo gran pezzo d´uomo.In dieci e più minuti parliamo del nuovo calendario del pisano, di corse e gruppi male organizzati, di "errori" di calendario. Come ho già citato all´inizio in questo resoconto, e in altre occasioni.Vorrei che venissero spostate, magari a rotazione, corse e marce varie.Vorrei che alcune sparissero, per unirsi ad altre... vorrei...ma si è fatto tardi, tre baldanzose ragazze si erano fermate al ristoroMonti.Quando ripartono mi riavvio anche io. Scordandomi di riavviare il garmino.Passa un km e lo riaccendo. Ancora salite, ancora discese.La statale e la corsa finisce. 1h51.15 (1h57 circa) per 15,77 km (anzi 16,77).La media del mio passo è falsata dalla dimenticanza.Fettunta, savoiardi, pane e nutella. Gli Spensierati.--Sono un bel gruppetto e mi unisco a loro. In attesa della Maratonina che (purtroppo) sarà il 1°gennaio.Chiedo la partenza alle 11... Marco mi fulmina con un secco "no!"Chiedo inoltre la, o meglio le, agende 2011 e 2012 fin da ora...--Ritiro la passata di pomodoro, e bevendo il freddo latte, ritorno alla macchina.Riaccendo le gambe. Zona industriale, statale, via Matteotti e la Pista Ciclabile che porta a Vicopisano.Giro completo e ritorno tramite via Serazza alla 439. E poi nella zona della topomobile.1h spaccata per 11,38 km. 5,17 di mediaTotale oggi 28 e più chilometri, per quasi 3 ore di sgambata. --Considerazioni finali:Ottima e dura corsa, ben organizzata, ma qualche fettuccia in più non sarebbe stata male.Il pelo nell´uovo l´ho trovato...Neri Loris -- Podistica Galleno

strong>BUTI........ IN QUEL DI CASCINE

Scritto da Roberto Bartalini

Stamani siamo a Cascine per una marcia dedicata alla raccolta dei fondi per le malattie rare in ricordo di Alessandro Lupoli.
Percorso classico sul monte Pisano che è sempre affascinante scalare in tutte le stagioni.
Temperatura in leggero rialzo rispetto ai giorni scorsi, senza brina, il che ha permesso ai podisti di correre senza "patire" troppo il freddo.
Organizzazione collaudata, quella della Cionamarket, che non ha fatto mancare nulla sui percorsi e all´arrivo.

Domenica prossima ci vediamo a Fornacette, insieme agli amici delle tre Provincie per un´altra classica di Novembre; i più preparati non mancheranno invece di partecipare alla Firenze Marathon che è una delle maratone più belle d´Italia.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata